cri

Sentenza Magherini, sospiro di sollievo per l’assoluzione delle due volontarie CRI

by / 39 Visualizzazioni / 13 luglio 2016

Corsinovi: “La sentenza allenta la preoccupazione che si era diffusa tra i volontari, di gravi conseguenze in ragione del proprio impegno solidaristico. Necessaria una riflessione attenta su questo aspetto.”

 

“Soddisfazione e un sospiro di sollievo” per la decisione del giudice monocratico del tribunale di Firenze che ha mandato assolti i due volontari della Croce rossa al processo per la morte di Riccardo Magherini è espressa de Alberto Corsinovi, presidente delle Misericordie toscane che offrono il contributo numericamente più importante di volontari al 118 toscano.
“Ovviamente con tutto il rispetto dovuto al dolore della famiglia Magherini, l’assoluzione delle due volontarie è per noi positiva – prosegue Corsinovi – perché allenta la grande preoccupazione che si era diffusa anche tra i nostri volontari, che ogni giorno dedicano il loro tempo libero agli altri, sottraendolo magari alla famiglia o allo svago. Un’eventuale condanna avrebbe costituito un precedente pesante per tutti loro, con il rischio di trovarsi coinvolti in vicende giudiziarie pesanti solo in ragione del proprio impegno solidaristico.”
“Certo, una riflessione più attenta su questo aspetto andrà fatta, anche con i competenti organi istituzionali, non appena saranno rese note le motivazioni della sentenza.”

Fonte: Federazione delle Misericordie della Toscana